IL GARGANO

HOTEL DELLE MORE, NEL CUORE DI VIESTE

SCOPRI IL GARGANO

Il promontorio del Gargano, chiamato anche Sperone d'Italia, è una delle più belle e suggestive zone italiane. Proiettato nel mare Adriatico, è quasi completamente ricoperto da rocce carsiche; lungo la costa si possono scoprire paesaggi e stazioni balneari mozzafiato. Se cercate un posto immerso nella natura, mare e cultura, una vacanza sul Gargano è quella che fa per voi. Tanta vegetazione, mare cristallino, posti evocativi ed il gusto genuino dei prodotti tipici, sono le caratteristiche di questo luogo incontaminato. La porta del Gargano è Manfredonia. Da qui parte il viaggio nella costa ricca di spiagge e meraviglie naturali. Proseguendo verso Vieste, la costa rocciosa è contraddistinta da dirupi ripidi, strapiombi, giganteschi massi bianchi e piccoli lidi sabbiosi accessibili solo dal mare. La prima zona balneare in cui ci si imbatte è Mattinata: un'enorme spiaggia sabbiosa è immersa in una fascia di olivi centenari, ma anche mandorli. Tali caratteristiche conferiscono a Mattinata il nome di “Terra delle mandorle”. Altro soprannome della cittadina è “Farfalla bianca del Gargano”, attribuito alla forma peculiare che disegnano le case bianche immerse nelle colline. La Baia delle Zagare è vicina a Pugnochiuso, una delle destinazioni più amate.

A Vieste il mare è indimenticabile. Le onde lambiscono due lunghe spiagge di sabbia bianca. Un promontorio roccioso sovrasta la zona ed in cima è ubicato un borgo, caratterizzato da un tortuoso labirinto di scalinate, stradine ventose, edifici bianchi ed archi. Proseguendo lungo la costa, è possibile ammirare i trabucchi, antichi impianti per la pesca, dotati di lunghe braccia di legno. Il nostro viaggio continua sulla strada per Peschici, dove ci imbattiamo in Manacore, la cui baia è considerata tra le più suggestive della Puglia.Peschici sorge su una rupe a picco sull’Adriatico che sovrasta la baia sottostante. Gliamanti del mare possono trovare qui spiagge famose, con sabbia fine. La visita al borgo inizia nel pittoresco centro storico, dove si trova il “Cancello del Ponte” situato accanto alla torre imperiale. La città vecchia è caratterizzata da case bianche degradanti verso il mare, con piccole stradine simili a quelle delle città arabe.

Nella chiesa di S. Elia, dedicata al patrono della cittadina, sono presenti inscrizioni latine, una sotto il Crocifisso, l'altra nella Cappella del Principe Pinto. L’edificio di culto risale probabilmente al XIII secolo e custodisce alcune tele del XVII secolo di scuola napoletana. La Chiesa del Purgatorio o S. Maria del Suffragio, fu utilizzata usata come ossario dalla vicina abbazia benedettina di Calena. All'interno, un grande dipinto sul soffitto raffigurante “Purgatorio, Paradiso ed Inferno”, due teschi, un architrave in pietra e una porta lignea, simbolo di tutte le “chiese del Purgatorio”. Merita una tappa il Santuario della Madonna di Loreto, costruito tra il XVI ed il XVII secolo, nel luogo dove la Vergine apparve ad un gruppo di pescatori scampati miracolosamente ad una violenta tempesta. L'Abbazia di S. Maria di Calena, a circa 2 chilometri da Peschici, è una delle più antiche d’Italia. Il Castello risalirebbe al 970, quando i Bizantini costruirono una serie di fortezze, ampliate successivamente dai Normanni. Nel 1239 il Castello venne danneggiato durante un assedio dei Veneziani contro Federico II di Svevia, poi ricostruito dall’ imperatore. Fu restaurato nel XVIII secolo da E. Pinto, Principe di Ischitella. Si possono visitare le fondamenta del maniero. Al suo interno, una grande fossa, probabilmente utilizzata per le riserve di grano in caso di assedio.

Si arriva successivamente a Rodi Garganico: splendide spiagge ed un mare immacolato caratterizzano la capitale pugliese degli agrumi, nella quale si può respirare il profumo degli abbondanti mandorli. In questa zona si gode di un bellissimo panorama che si estende fino alle Isole Tremiti. Il Gargano non è solo mare. Il promontorio, nella sua parte più interna ospita la Foresta Umbra, definita il polmone del Gargano, con i suoi 10.000 ettari, con rilievi di dislivello fino a 800mt. La Foresta Umbra è millenaria e ha conservato quasi integralmente il suo patrimonio floristico e faunistico. Nella parte più alta si trovano le latifoglie come il carpino bianco e nero, gli aceri e il leccio. Nella parte più bassa, le faggete, elemento rappresentativo della Foresta. Nel sottobosco invece è possibile ammirare varie specie di flora erbacea: dalle orchidee agli anemoni, dalle viole ai ciclamini.

Tra le specie animali che si possono ammirare, sicuramente il capriolo, il tasso, il gatto selvatico e la martora o faina, mentre tra le specie volatili troviamo il picchio, il frosone, il tordo bottaccio e numerose specie di rapaci, come lo sparviero, il gufo reale e l'allocco. Per gli amanti del trekking o delle passeggiate in bici, con i suoi innumerevoli sentieri, rappresenta la meta ideale per trascorrere una vacanza in modo alternativo.

Con i suoi 140 km di costa, il Gargano è caratterizzato da spiagge sabbiose, antiche foreste, baie, scogliere, grotte calcaree e faraglioni. Il litorale del promontorio è la destinazione ideale per chi cerca relax, ma anche per gli amanti degli sport acquatici.

Da Mattinata a Rodi Garganico le spiagge si distinguono per la bellezza del paesaggio. Uno sperone roccioso divide due spiagge incontaminate. La spiaggia nord della Baia di Mattinatella può essere raggiunta solo da mare, ed è immacolata. Il territorio è abbellito da un meraviglioso contrasto di colori con il mare blu, le scogliere bianche ed il verde della vegetazione mediterranea. Un paradiso per chi cerca relax o un posto unico per immersioni. La baia si trova a 11 km da Mattinata. Nei pressi della cittadina, a circa 14 km sulla costa, incontriamo la Baia delle Zagare o dei Mergoli.

La spiaggia è sabbiosa e lunga circa 1 km. Può essere raggiunta solo attraverso due alberghi , l' Hotel Baia delle Zagare e l' Hotel Baia dei Faraglioni, con un massimo di 30 visitatori al giorno. Nel caso in cui non siate ospiti degli hotel, potete richiedere un pass al comune di Mattinata.

Una delle più belle baie di Peschici, a 7 km dalla cittadina, è Manaccora. La spiaggia è composta di sabbia fine e situata tra due maestosi picchi rocciosi. Può essere raggiunta da una strada asfaltata che conduce anche al popolare Grottone di Manaccora. Parte della litoranea è pubblica; il resto è affidato a strutture balneari.

A 4,2 km da Peschici si trova una dei più suggestivi arenili del Gargano, la Spiaggia di Zaiana, detta “la spiaggia dei giovani”. Famosa negli anni '70 e '80, in quanto frequentata da nudisti. E’ circondata da suggestivi picchi rocciosi. Luogo ideale per relax e per immersioni. E’ formata da sabbia fine, riparata dai venti settentrionali ed ombreggiata nel pomeriggio.

Nei pressi di Rodi Garganico troviamo le spiagge di Ponente e Levante. La Spiaggia di Ponente, ad ovest della cittadina, comprende la Baia Santa Barbara ed il Lido del Sole, dove è concentrata la maggior parte delle infrastrutture turistiche. L’ arenile è caratterizzato da una successione di dune sabbiose e dalla presenza di venti settentrionali. E’ l'ideale per i surfisti.

La Spiaggia di Levante si distingue per la sabbia fine e dorata. Presenta molte strutture balneari attrezzate ed il nuovo porto turistico. Tra le spiagge del Gargano, è quella con il paesaggio più suggestivo: le coltivazioni di aranci e alberi di limone tutt' intorno, spargono il proprio profumo nell' aria, creando un'atmosfera magica. Nelle vicinanze di Vico del Gargano, a 6,2 km da Rodi, troviamo la Spiaggia dei Cento Scalini o delle Tufare.

Per raggiungerla bisogna scendere una scalinata di cento gradini dopo aver imboccato un sentiero che parte dalla SS 89. Oppure a piedi, camminando lungo la Spiaggia di San Menaio, in direzione Sud. Il lido è tranquillo, non molto ventoso, con alcune strutture balneari adatte alle famiglie.

Questo bellissimo arenile, ideale per chi ama il silenzio e vuole rilassarsi, non presenta strutture balneari, e può essere raggiunta solo a piedi, lungo un sentiero di qualche centinaio di metri. I lidi garganici vi aspettano con i loro paesaggi suggestivi, per una vacanza all'insegna del relax nell' incontaminata natura dello Sperone d'Italia.

Riconoscimenti

Dicono Di Noi

  • "Hotel delle More immerso in una distesa di ulivi meravigliosi personale ottimo e disponibile per ogni esigenza, abbiamo apprezzato molto la cucina con menù sempre diversi con ottimi e abbondanti piatti, ottimo anche il buffet della colazione... "

    Vacanza meraviglia - Lorenzo B, Italia
  • " Hotel comodissimo e spazioso, un bellissimo giardino con piscina, Parcheggio auto spazioso e sicuro Le camere tranquille e ben curate. Il ristorante davvero ottimo e professionale Cibo squisito e abbondante con varie scelte... "

    Comfort e relax assicurato - Andrea P, Italia
  • " Abbiamo trascorso un bellissimo soggiorno in questa struttura elegante, sobria, con tutti i servizi a disposizione, dove si mangia bene e con personale altamente professionale. Ottimo il rapporto qualità/prezzo ... A presto...  "

    Total relax all'Hotel delle More - Gian F, Italia

HOTEL DELLE MORE

Località Sant'Andrea (Lungomare Europa)
Vieste (FG) - Puglia - Italia

Telefono: (+39) 0884 701445
WhatsApp: (+39) 333 4408516
Fax: (+39) 0884 708102
E-mail: info@hoteldellemorevieste.com

1.8 Km

DAL CENTRO DI VIESTE

Nel Cuore

DEL GARGANO
Contattaci Ora